I migliori mangiapannolini tecnologici e innovativi del 2019, fasce di prezzo

1
2
3
4
5
Foppapedretti Mailaino, Bidoncino Getta Pannolini, Bianco
Tommee Tippee Sangenic Sistema avanzato di smaltimento pannolini Twist & Click, Starter Pack...
Tommee Tippee Sangenic Tec Sistema di Smaltimento dei Pannolini, Bianco
Tommee Tippee 84005201 Sangenic Tec pannolino Twister, Grigio
Korbell Bidone Mangiapannolini 16 lt + 1 confezione 3 ricariche
Foppapedretti Mailaino, Bidoncino Getta Pannolini,  Bianco
Tommee Tippee Sangenic Sistema avanzato di smaltimento pannolini Twist & Click, Starter Pack...
Tommee Tippee Sangenic Tec Sistema di Smaltimento dei Pannolini, Bianco
Tommee Tippee 84005201 Sangenic Tec pannolino Twister, Grigio
Korbell Bidone Mangiapannolini 16 lt + 1 confezione 3 ricariche
Foppapedretti
Tommee Tippee
Tommee Tippee
Tommee Tippee
Korbell
OffertaBestseller No. 41
Foppapedretti Mailaino, Bidoncino Getta Pannolini,  Bianco
Foppapedretti Mailaino, Bidoncino Getta Pannolini, Bianco
Il bidoncino getta pannolini Maialino trattiene la maggior parte dei cattivi odoriTecnologia innovativa basata sulla barriera di ossigenoFacile da usare con una sola mano e da svuotare grazie all'apertura centrale e alle ridotte...
31,00 €24,90 €
OffertaBestseller No. 42
Tommee Tippee Sangenic Sistema avanzato di smaltimento pannolini Twist & Click, Starter Pack...
Tommee Tippee Sangenic Sistema avanzato di smaltimento pannolini Twist & Click, Starter Pack...
Contenitore che ripiega e avvolge i pannoliniLa pellicola antibatterica uccide il 99% dei germi, assicurando anche la protezzione contra l'odoriNuovo sistemo Twist & Click che consente meno sprechi e pellicola ad ogni uso
52,08 €48,99 €
OffertaBestseller No. 43
Tommee Tippee Sangenic Tec Sistema di Smaltimento dei Pannolini, Bianco
Tommee Tippee Sangenic Tec Sistema di Smaltimento dei Pannolini, Bianco
Avvolge e intrappola i germi e gli odori con il sistema Twist & LockPellicola multistrato con protezione antibatterica che UCCIDE IL 99% DEI GERMI.Fornito con una ricarica in dotazione
26,99 €19,80 €
Bestseller No. 44
Tommee Tippee 84005201 Sangenic Tec pannolino Twister, Grigio
Tommee Tippee 84005201 Sangenic Tec pannolino Twister, Grigio
Bestseller No. 45
Korbell Bidone Mangiapannolini 16 lt + 1 confezione 3 ricariche
Korbell Bidone Mangiapannolini 16 lt + 1 confezione 3 ricariche

Prodotto utilizzato da moltissime mamme, il mangiapannolini viene commercializzato in vari modelli: e, come succede con qualsiasi articolo, non tutti raggiungono lo stesso livello di qualità. Di seguito vedremo quali sono le caratteristiche dei migliori mangiapannolini tecnologici e innovativi del 2019.

 

I maialini con e senza sacchetti compatibili

Anzitutto specifichiamo che in vendita è possibile trovare due tipologie di maialino: quelli che funzionano solo con sacchetti appositi e quelli che invece non richiedono l’uso di particolari sacchetti (in questo secondo caso si può tranquillamente usare qualsiasi sacchetto comune, come quelli per la spazzatura).

I modelli più tecnologici ed efficienti del 2019 appartengono il più delle volte alla prima categoria: si tratta di modelli molto performanti perché rivestono singolarmente ogni pannolino con una pellicola “arricchita” di sostanze dalle proprietà antibatteriche. Grazie alla loro particolare tecnologia a impacchettamento singolo, tali mangiapannolini riescono ad isolare bene i cattivi odori e anche ad evitare la “dispersione” dei germi nell’ambiente.

Le buste in plastica normali usate per i maialini che non richiedono appositi sacchetti sono invece qualitativamente inferiori perché meno resistenti. E soprattutto sono prive di quel rivestimento antibatterico che garantisce il massimo dell’isolamento possibile. Inoltre possono avere anche dimensioni inadeguate, mentre i sacchetti specifici sono delle dimensioni giuste per contenere bene il pannolino.

Le caratteristiche tecniche dei modelli migliori e più efficienti del 2019

Entriamo ora più nello specifico e vediamo come si presentano i migliori modelli del 2019:

  • Quantità e qualità del rivestimento interno: i maialini progettati nel modo migliore sono dotati di una struttura con particolare rivestimento interno. Innanzitutto sono presenti diversi strati (devono essere almeno 5), così da assicurare un perfetto isolamento di germi e cattivi odori.
    Inoltre, il materiale isolante degli strati dev’essere di buona qualità e avere possibilmente anche delle sostanze dal potere antibatterico e igienizzante. I maialini migliori del 2019 presentano tutte queste caratteristiche nella struttura interna
  • Filtri d’aria: un modello di mangiapannolini tecnologicamente avanzato è in genere caratterizzato anche dalla presenza di uno o più filtri d’aria. Servono a sigillare ermeticamente il bidoncino. La chiusura emetica non permette quindi ai cattivi odori di fuoriuscire.
    Tuttavia esistono anche buoni modelli di maialino, molto efficienti e ben strutturati, privi dei filtri d’aria. Quando il rivestimento interno è ben fatto e composto da diversi strati, infatti, l’isolamento degli odori è assicurato ugualmente, anche in assenza dei filtri d’aria.
    Il filtro d’aria è quindi una componente che, benché utile quando presente, non è così indispensabile: la sua assenza non può determinare un giudizio negativo sul mangiapannolini, qualora la struttura complessiva sia consistente e di buona qualità
  • Presenza di manopola e stantuffo: un buon maialino dev’essere il più possibile comodo, pratico e anche igienico da usare. Per questo motivo i modelli migliori del 2019 sono tutti dotati di manopola e stantuffo: si tratta di componenti utilissime perché consentono l’impacchettamento del pannolino sporco (che, una volta inserito dentro il contenitore, viene avvolto singolarmente nella pellicola antibatterica) senza che sia necessario toccare l’interno del bidoncino.

Con la manopola e lo stantuffo, infatti, tale procedura viene completamente svolta in modo automatico. Semplicemente girando la manopola il pannolino verrà confezionato nel suo sacchetto, dopodiché sarà sufficiente chiudere il coperchio del bidoncino per azionare lo stantuffo che spingerà giù il pannolino. In questo modo tutto diventa molto veloce, ma non solo: l’operazione viene svolta in modo completamente igienico perché non è necessario che le mani entrino in contatto con il bidone. In mancanza di manopola e stantuffo, infatti, sarebbe necessario procedere manualmente, mettendo quindi le mani dentro il secchio.

  • Tipologia di sacchetti: da considerare anche il materiale dei sacchetti. Come abbiamo visto prima, i modelli di maialino più efficienti sono quelli che funzionano con sacchetti compatibili con il marchio del prodotto. Si tratta di sacchetti particolarmente resistenti (il che serve ad evitare che il sacchetto si rompa facendone fuoriuscire la puzza: questo può capitare usando i sacchetti normali di plastica) e anche antibatterici, perché la pellicola presenta al suo interno sostanze disinfettanti.

Va invece ricordato che per quanto riguarda la struttura esterna del maialino, non ci sono grandi differenze fra i modelli più avanzati tecnologicamente e quelli più semplici: in genere i mangiapannolini hanno sempre una struttura in plastica dura, piuttosto resistente nel tempo.

La capienza

E veniamo ora alla capienza. Ormai in commercio si trovano maialini di ogni genere anche da questo punto di vista. I modelli più capienti hanno una portata davvero ampia: sono in grado di contenere anche 180-200 pannolini.

Tuttavia in questo caso il discorso è relativo: non è detto che un mangiapannolini più grande sia necessariamente migliore di uno meno capiente. Tutto dipende dalle necessità della mamma e del bambino (dall’età del bimbo, da quanti cambi giornalieri sono mediamente necessari, etc.). In molti casi un mangiapannolini in grado di smaltire fra i 30 e i 50 pannolini sporchi può andare più che bene. Comunque, per essere sicuri di comprare un ottimo mangiapannolini, vanno prese in esame le caratteristiche di cui abbiamo parlato prima e non tanto la capienza.

Le fasce di prezzo

La buona notizia per le mamme è che di per sé il mangiapannolini, trattandosi di un prodotto piuttosto semplice, non ha prezzi elevati: anche i modelli migliori hanno costi accessibili.
C’è una certa differenza di costo fra i maialini più semplici e quelli più avanzati e sofisticati, ma tutto sommato il divario non è così ampio come si potrebbe pensare.
Oltre alla qualità delle componenti e alla tecnologia di funzionamento, i fattori che più vanno a determinare il prezzo sono la capienza (i maialini più grandi sono più cari di quelli più piccoli e compatti) e la presenza o meno di confezioni di sacchetti di ricarica, incluse con il maialino.
Per farsi un’idea più precisa dei costi, ecco quali sono indicativamente le fasce di prezzo:

  • Fascia bassa: i maialini meno costosi costano circa 30 euro. A questo prezzo si possono trovare sia prodotti molto semplici (e non proprio il massimo dell’efficienza per quanto riguarda l’isolamento degli odori), ma anche maialini dalla tecnologia piuttosto sofisticata, con un buon rivestimento interno e una buona tecnologia antiodore. Naturalmente, visto il prezzo contenuto, si tratterà il più delle volte di maialini poco capienti e privi delle confezioni dei sacchetti di ricarica. A questa fascia di prezzo possono mancare caratteristiche importanti come l’apertura automatizzata del sacchetto
  • Fascia alta: i mangiapannolini più cari arrivano a costare al massimo 70 euro (in media, 55-60 euro). In questa fascia troviamo maialini più capienti e soprattutto dotati di tutte le caratteristiche necessarie per un buon funzionamento: manopola e stantuffo, diversi strati di rivestimento, filtri d’aria, etc.

Quella di redattrice web è da alcuni anni la mia occupazione principale: mi interessa soprattutto approfondire argomenti legati al benessere e alla cura quotidiana – sia fisica che psicologica – della persona.

6395 6462 6425 6419 6417 6439 6447 6406
Back to top
MangiaPannolino