Quali dimensioni deve avere il mangiapannolini?

mangiapannolini dimensioni

Il mangiapannolini è un bidone particolare deputato alla raccolta dei pannolini usati.

Al suo interno si può trovare o un sacco unico oppure un meccanismo che sigilla singolarmente ogni pannolino.

In questa piccola guida parleremo di dimensioni e di parametri per guidarvi verso la scelta del miglior mangiapannolino.

I parametri della scelta del mangiapannolino

Quando si va a scegliere un mangiapannolino si rimane sorpresi dalla varietà e dalla quantità di articoli disponibili.

Come ci si deve comportare?

Ecco un elenco di parametri da verificare:

  • Struttura

In primis andiamo ad analizzare la struttura del “maialino” che deve essere pratico e funzionale. Generalmente si possono trovare modelli che hanno più strati di rivestimento. I migliori sono quelli che hanno tra uno strato e l’altro della pellicola igienizzante.

  • Filtro d’aria

E’ un elemento fondamentale perché evita la fuori uscita di cattivi odori.

  • Manopola

Elemento che cattura il pannolino appena inserito ed ad avvolgerlo nell’immediato in una pellicola isolante, in pratica evita il contatto diretto con il bidone.

  • Sacchetti

Fanno la differenza in termini economici poiché ci sono i mangiapannolini che si possono usare con i comuni sacchi della spazzatura e sono i modelli a sacco unico e quelli che invece necessitano di sacchi speciali, perciò è necessario acquistare le ricariche normali.

  • Stantuffo

I migliori mangiapannolino sono dotati di uno stantuffo che alla chiusura del secchio spinge il contenuto verso il basso.

  • Praticità

Il bidone deve essere facile da riempire quanto da svuotare, in alcuni modelli è presente un gancio seghettato che permette di tagliare il sacchetto per poi fare un nodo e gettarlo via. Alcuni modelli hanno anche sistemi d’ingresso che non consentono di avere un contatto diretto con il bidone della spazzatura.

Dimensioni e capienza del mangiapannolino

Fra i parametri citati mancano capienza e dimensioni perché ne dobbiamo parlare in modo più approfondito.

In primis parliamo di capienza, si va da un minimo di 15 pannolini, anche 20, fino ad un massimo di quasi duecento.

Quindi occorre chiedersi quanti pannolini vengono consumati ogni giorno ed ogni quanto si vuole svuotare il bidone.

I criteri base per scegliere la giusta capienza del mangiapannolino

Ecco quali sono i criteri che influenzano la scelta:

  • numero dei bambini in casa

  • taglia del pannolino

  • media dei pannolini consumati

Nel caso dei bidoni più capienti va anche detto che maggiore capienza equivale a maggiori dimensione e pertanto a maggiore ingombro.

Vediamo nello specifico i pro e i contro di un maialino capiente.

Perchè scegliere un maialino capiente? Pro e contro

Comperare un maialino capiente ha dei pro e contro ve li illustriamo:

– Pro

  • minore frequenza nella rimozione del contenuto

  • capacità di raccolta di centinaia di pannolini sporchi

– Contro

  • pesante

  • ingombrante

Perchè scegliere un maialino di dimensioni ridotte? Pro e contro

Anche in questo caso illustriamo i vantaggi e gli svantaggi.

– Pro

  • si adatta facilmente anche agli spazi più piccoli

– Contro

  • non è molto capiente richiede diversi svuotamenti a breve termine

Quali dimensioni deve avere un mangiapannolino?

Diciamocela tutta: lo spazio è un punto debole per tutti.

Solitamente il maialino si posiziona accanto al fasciatoio, che può essere collocato in bagno o nella cameretta del bebè.

Il mangiapannolino ideale soddisfa le esigenze di capienza ma anche di spazio.

In commercio al momento e ne trovano di diversi tipi e se si ha una famiglia numerosa, con diversi bambini piccoli non si può certo optare per un mangiapannolino piccolo.

Qualche spazio in questo caso andrà sacrificato per ovvie ragioni.

In ogni caso il mangiapannolino rimane una buona scelta in caso di smaltimento di pannolini sporchi, soprattutto per motivi di igiene e pulizia.

Elisa, 34 anni, cagliaritana. Da sempre innamorata della scrittura. Amo scrivere di tematiche che riguardano da vicino le esigenze e i problemi quotidiani delle persone. Mi toccano molto argomenti come l’inquinamento, la decrescita felice, il benessere generale. Cerco sempre di approfondire in modo chiaro e soddisfacente gli argomenti.

6395 6462 6425 6419 6417 6439 6447 6406
Back to top
MangiaPannolino